Eventi a Roma | Fisioterapista | Insegnante Feldenkrais | Caterina Marzoli

Forti e Flessibili (anche se non ti piace la palestra)!

Lezioni di Movimento basate sul metodo Feldenkrais
Il prossimo ciclo di lezioni inizierà il ​10 aprile fino al 19 giugno (totale 10 incontri).
Due orari disponibili martedì alle 18.00 e alle 19​.00

Si possono avere dei b​enefici con 8/10 lezioni?     Sì!

Leggi qui sotto come ti possono aiutare e c​osa ne pensano gli studenti del ciclo che si è appena concluso.

Anche solo un ciclo di lezioni ti aiuterà a:

  • check
    migliorare il tuo allineamento senza sforzo
  • check
    ottenere uno stato di rilascio della tensione muscolare ed equilibrio psico-fisico in maniera semplice, senza sforzarti ad apprendere tecniche ​​strane e difficil​i
  • check
    diminuire - o veder sparire - il dolore associato a movimenti e posture sbagliate

​Come?

  • check
    l'attività organizzata in più cicli durante l'anno con cadenza stagionale ti consentirà di non sovraccaricarti  in un percorso troppo impegnativo, ti permetterà le giuste pause per rielaborare e portare nella vita quotidiana i progressi acquisiti e riposarti o dedicarti alla tua vita durante festività e vacanze, togliendoti il pensiero delle rate mensili.
  • check
    ​anche se acquisire nuovi modi di muoversi è un'esperienza totalmente personale e soggettiva, non per questo significa che si debba fare "da soli". L​e lezioni in piccoli gruppi aiutano ​ ad essere seguiti meglio ma anche a migliorare tutti insieme.
  • check
    ​fare movimento attivo con le straordinarie sequenze ideate da Moshe Feldenkrais - invece che limitarsi alle sole sessioni individuali (per quanto efficaci e piacevoli) - significa cominciare a sentire e a capire da soli ​come si esegue un movimento efficiente e di qualità,

​Le risposte de​i partecipanti dopo solo 10 lezioni!

Cosa vi è piaciuto di più?

Cosa avete imparato?

Cosa ti servirà: abbigliamento comodo, calzini e tanta curiosità!

Le lezioni di quest'anno saranno ospitate in una bellissima sala con parquet in via dei Serpenti, metro Cavour. 

​Si, ma...

Non sono sicuro/a che faccia per me:
Le lezioni sono - in generale - adatte a tutti. La cosa che più mi ha affascinato di questo metodo (e ancora mi affascina) è che i gruppi non sono divisi per livelli e nella stessa classe ci può essere una danzatrice professionista e una persona poco sportiv​a. La particolarità del metodo Feldenkrais è che ciascuno prende dalla lezione ciò di cui ha bisogno.
In ogni caso, se hai dei dubbi, scrivimi, decideremo un appuntamento telefonico e li chiariremo insieme.

Non mi va che gli altri mi guardino:
Questa è l'obiezione che ricevo più spesso dal.... "sesso forte".  In una lezione c'è poco tempo e modo di guardare ed essere guardati. La maggior parte della lezione si svolge sul pavimento e c'è troppo da fare con se stessi per guardare gli altri. Al limite si può guardare il soffitto!!!

Sono goffo, pesante e terribilmente scoordinato: 
​Sono davvero felice che tu sia arrivata/o qui, perchè sei nel posto giusto per cominciare a cambiare!
Davvero, non ne ​potevi trovare uno migliore, qui non  sarai giudicato, non ti sentirai al centro dell'attenzione, non faccio valutazioni o inutili e umilianti test preliminari. Tutti i corpi hanno la potenzialità per muoversi in maniera più facile ed efficiente! E quanto ai test, li considero poco utili, il miglioramento lo sentirai tu... senza bisogno di conferme esterne.

Ho una patologia:
Come sopra, le lezioni possono essere eseguite da ognuno secondo le sue capacità e la sua struttura. In ogni caso, in presenza di una patologia, è bene parlarne prima.

Sono uno sportivo/danzatrice e odio fare cose lente:
Non importa quanto tu sia in forma, scattante, forte, etc, se sei molto specializzato/a nella tua disciplina probabilmente hai un repertorio di gesti ripetitivi le tue prestazioni sono ottenute al prezzo di "dimenticare" o irrigidire parti del corpo e singoli muscoli. Forse sei bloccato nel famoso "plateau" e non riesci ad andare oltre.
Per re-imparare a riutilizzare alcuni muscoli ed acquisire nuovi schemi di movimento, una certa lentezza iniziale è richiesta. Non sei obbligato/a a tenere il ritmo del gruppo (nessuno lo è) ma per lo meno dovresti cercare di andare più piano del tuo solito.
Se fai le cose in velocità, puoi solo fare quello che già sai fare.

Se prenoti entro il 27 marzo:

Forti e Flessibili



10 lezioni di gruppo per migliorare

  • check
     coordinazione
  • check
    postura
  • check
    equilibrio​​​​
  • check
    prevenzione infortuni da gesti ripetitivi
  • check
    prevenzione dei meccanismi distruttivi da stress
  • check
    eleganza dei movimenti
  • plus
    sconto del 10% sul prezzo delle sessioni individuali ​manuali
  • plus
    spesa detraibile come spesa medica
  • plus
    ​colloquio individuale iniziale

130 Euro

​​Solo per ​i nuovi iscritti!!!

Forti e Flessibili

​+
3 sessioni manuali


  • plus
    10 lezioni di gruppo
  • plus
    3  sessioni individuali manuali di 1h scontate del 20%
  • plus
    sconto del 10% su ulteriori sessioni individuali ​manuali
  • plus
    ​ approfondimento  di specifici obiettivi ​individuali
  • plus
    spesa detraibile come spesa medica
  • plus
    ​colloquio individuale iniziale

250 Euro

​Cosa succederà se clicchi: Prenota
​Si aprirà la finestra messaggi, ​​mi puoi scrivere manifestando ​la volontà ​di prendere parte alla ​ prima lezione e in quale orario.
Ti chiederò un piccol​​​issimo anticipo per riservati il posto in sala, ​ in caso di rinuncia (dopo la prima lezione) oppure di mancata presenza non verrà restituito.


Che succederà se non​ prenoti: nessun problema ma...
- non potrò ​garantirti  il posto in sala
- sei comunque il benvenuto o benvenuta per un eventuale prova ma solo in ragione della disponibiità dei posti.

​Perché non c'è la lezione prova gratuita

Puoi iscriverti alla prima lezione versando un piccolo anticipo e poi decidere di non proseguire, ma non è prevista una lezione prova gratiuita.
Sì, so che in questo genere di cose la prassi è offrire una lezione di prova.
Di tanto in tanto faccio eventi promozionali ma in questa situazione non posso offrire lezioni di prova gratuita e provo a spiegarti il perché....

Ragione n.1: correttezza

Mettiti nei panni dei miei studenti dello stesso corso, saresti contenta/o di sapere che qualcuno paga una lezione in meno? Come ti sentiresti? Delusa? Forse anche un po' arrabbiato?  
Faccio del mio meglio per essere il più corretta possibile con tutti i miei clienti/studenti e perché abbiano sempre la migliore esperienza possibile ai miei corsi e traggano il massimo valore possibile dal materiale che offro, questo include materiale extra scritto e/o audio (dipende) e  consulenze per questioni di salute dei miei clienti e, a volte, anche dei loro familiari, disponibilità a lavorare in team con altri professionisti che ti seguono (medico, psicologo, nutrizionista, coach o altro)

Ragione n.2: mantenere prezzi chiari e sostenibili ​

La mia ​proposta si arricchisce di continuo di nuovo materiale perché studio e mi aggiorno continuamente. I miei corsi (ma anche le sessioni manuali) non sono mai lezioni standard che si ripetono  stancamente mese dopo mese, anno dopo anno. Questa è la ragione per cui, anche se ​mantenere i prezzi sostenibili è la mia preoccupazione costante, di tanto in tanto, i prezzi vengono ri-allineati verso l'alto, perchè maggiore è il valore associato.  Quando lancio una nuova iniziativa, posso fare una promozione (come nel caso del pacchetto lezioni di gruppo + session​i manual​i) ma essendo una cosa nuova, nessuno ha  precedentemente pagato di più per ​avere la stessa cosa. 

Ragione n.3: rimandare e procrastinare

Se facessi lezioni gratuite  di continuo, si creerebbe una situazione paradossale, alcuni  penserebbero di "aspettare il prossimo sconto" e rimandare e rimandare. Questo atteggiamento di rimandare  nelle scelte riguardanti la propria salute è dannosissimo e lo sconsiglio fortemente. La prima cosa da fare, se c'è un problema, è agire  in direzione di una soluzione. (non vuol dire che lo devi fare per forza con me, ma se c'è un problema non aspettare rivolgiti a un professionista!)

Ragione n.​4: ​comprensione e assimilazione ​

Anche se a volte, una sola lezione  ti può folgorare sulla via di Damasco, non è detto che sia quella di prova. Spesso dopo una prima lezione, le persone si sentono più allineate, leggere e radicate, ma ​incredibilmente per me, ​a volte non si dà valore ad un cambiamento ottenuto in tempi così brevi.
Perché tu possa anche solo cominciare a comprendere il valore e i benefici di queste lezioni c'è bisogno di un minimo di continuità. Nella mia esperienza, ma anche nello studio clinico che ho eseguito con un team del Policlinico Umberto I, 10 lezioni sono già un ottimo numero. Il giro di boa avviene solitamente intorno alla 5a.
Se non sei sicura o sicuro, l'organizzazione delle lezioni in cicli ti permette di non doverti impegnare per tutto l'anno ma solo per un paio di mesi. Se, invece, i tuoi dubbi riguardono l'insegnante (cioè me!), sappi che comprendo le tue perplessità e ti invito a guardare il mio sito per conoscere il mio approccio ma anche a prenotare una telefonata per conoscerci.

​Ancora dei dubbi?

Oppure dai un'occhiata al sito

question

Vuoi sapere se sono qualificata per questo lavoro? Clicca qui!


comment-o

Vuoi sapere cosa dice chi l'ha provato? Vai a questa  pagina.

file-text

Se non sei ancora sicuro/a di cosa sia una lezione di Feldenkrais, leggi qui.

Condividi con il tuo canale preferito
  • 129
    Shares